Noi di Studiomono abbiamo fatto un passo indietro nel tempo e per un solo giorno.

ci siamo catapultati nel mondo degli universitari, tornando a confrontarci con una realtà che NON VIVEVAMO DA TEMPO.

Siamo ritornati nelle aule dell’Università degli Studi della Campania Luigi Vanvitelli. LA facoltà ERA di Design e Comunicazione. TUTTI NOI ERAVAMO pronti ad assistere alla discussione della tesi della nostra Federica.

Non è stata una seduta di laurea tradizionale, anzi. I ragazzi hanno occupato una sala con l’allestimento di vari totem per la rappresentazione e la spiegazione dei vari argomenti. Infine, una commissione d’esame ha analizzato e valutato i vari lavori percorrendo tutto lo spazio allestito.

Vedere la presentazione di Federica, che riguardava un’azienda che noi di Studiomono abbiamo seguito con lei passo passo, è stato entusiasmante. In un certo senso è un percorso che abbiamo fatto insieme, una sorta di progetto comune che ci ha ritrovati a collaborare fianco a fianco.

 

La sorpresa più grande, è stata quella di scoprire che Federica ha dedicato la sua tesi a noi. Questo ci ha fatto capire che per lei non siamo stati semplicemente “uno studio di comunicazione dove fare il tirocinio”, ma un’opportunità, un’opportunità per muovere i primi passi nel mondo della grafica. Un’opportunità per la crescita del proprio talento, per costruire il proprio futuro.

Seguire Federica in questo percorso ha insegnato tanto anche a noi perché, pur non essendo la prima tirocinante che abbiamo avuto il piacere di ospitare, è stata comunque un’esperienza nuova. Un’esperienza che ci ha reso e ci rende tutt’ora orgogliosi della realtà che è Studiomono: una realtà che abbraccia diverse persone, diverse vite, tutte accomunate però dalla passione per il proprio lavoro.

Siamo orgogliosi dell’amore che mettiamo in ogni singolo progetto che svolgiamo, tanto quanto quello che trasmettiamo alle persone che collaborano con noi, per farle sentire a casa, anche il primo giorno.